Sabrina paravicini malattia
Sabrina paravicini malattia

Sabrina paravicini malattia : Sabrina Paravicini è un’attrice, regista, scrittrice e sceneggiatrice italiana. ‘. È un’attrice, regista e scrittrice, per citare alcuni dei suoi talenti. Con lui hanno lavorato al cinema Maurizio Nichetti, Mario Monicelli e Leonardo Pieraccioni, mentre è apparso anche in diverse serie televisive, tra cui Un medico in famiglia 2, 3 e 4. Oltre a La camera blu, ha pubblicato altre cinque opere di fiction (Rizzoli 2008).

Con l’aiuto del figlio Nino Monteleone, firma un contratto e produce un film documentario dal titolo Be Kind nel 2018. (Menzione Speciale della Giuria al Taormina Film Festival ed evento speciale al Festival di Roma; premiato anche al Festival dei Diritti Umani di Orvieto). Secondo il suo lavoro nel 2019, penso con il cuore.

Sulla sua pagina Facebook, aveva dettagliato la sua lotta. Dopo mesi di sofferenza e battaglie quotidiane con il cancro, l’attrice Sabrina Paravicini ha ora scritto un libro sull’esperienza. Il denaro raccolto dalla vendita di questi articoli sarà, ovviamente, utilizzato per finanziare la ricerca sul cancro.

Un anno dopo la mia mastectomia, non riuscivo a respirare a causa del dolore. E quello era solo il disagio fisico. Era estenuante combattere la ferita invisibile 24 ore al giorno, sette giorni alla settimana. ma fin qui tutto bene”, come suggerisce il titolo del libro. Non è stato fino a settembre che abbiamo ricevuto conferma della guarigione. “È come se fossi stato liberato”.

Sabrina paravicini malattia
Sabrina paravicini malattia

“Cosa farei se mi dicessero che ho un tumore?” è una domanda che tutti prima o poi si fanno. Come risponderebbe Sabrina Paravicini a questa ipotetica domanda? Prepara la valigia, parti e vai da qualche parte in riva al mare per finire tutto con stile, pensò. Si rese conto che la verità era diversa quando dovette rispondere a questa domanda:

“Resti esattamente dove sei, ma non per debolezza, paura o ripiego. Rimani esattamente dove sei, ma rimani esattamente dove sei, ma rimani esattamente dove sei.” Non c’è modo di sfuggire alla malattia o ai suoi trattamenti; la voglia di fuggire è l’ultima risorsa di fronte al cancro.

A partire da maggio di quest’anno, ha deciso di rendere pubblica la sua malattia. Non appena ho saputo che a mio figlio Nino di 14 anni era stata diagnosticata la sindrome di Asperger, non volevo che nulla distraesse dal nostro documentario Be Kind – A Kind Journey to the Diversity Interior, che racconta la nostra storia e la nostra vita da quando gli è stata diagnosticata. Nino in quei giorni era depresso, ma non lo esprimeva.

In privato, abbiamo cercato di sdrammatizzare. Appena sono entrato nella stanza con la parrucca a posto, mi ha detto “adesso me la tolgo”». “Sii gentile – Un delicato viaggio nella diversità” è menzionato qui. Sul set anche il figlio Nino Monteleone, affetto dalla sindrome di Asperger. Quella Sabrina che avevo perso nello shuffle è stata riscoperta a causa dell’amore di Nino per Nino. Dopodiché, ai fan è stato chiesto: “Cos’è l’amore per te?”

Sabrina paravicini malattia
Sabrina paravicini malattia

By Adelle