Stefania Sandrelli Malattia 2016
Stefania Sandrelli Malattia 2016

Stefania Sandrelli Malattia 2016 >< Nella commedia all’italiano, Stefania Sandrelli (nata il 5 giugno 1946) è un’attrice italiana nota per i suoi numerosi ruoli negli anni ’60. Durante le riprese di Divorce Italian Style aveva solo 14 anni. Ha interpretato Angela, cugina e interesse amoroso di Ferdinando, al fianco di Marcello Mastroianni.

Amanda Sandrelli nasce nel 1964 dalla relazione dell’attrice Stefania Sandrelli con Gino Paoli. I suoi genitori sono Gino Paoli e Amanda Sandrelli. Quando ad Amanda Sandrelli è stato diagnosticato un cancro al seno nel 2009, “ero terrorizzata”, ricorda.

Ha detto in un’intervista a Repubblica nel 2016 che quando sente la parola “cancro”, pensa alla morte o alla mutilazione. Dopo che Amanda è stata visitata dal professor Veronesi allo Ieo, “un’operazione e poi non ha avuto bisogno di alcuna terapia”, il suo caso si è risolto con successo.

Amanda Sandrell fa ancora fatica a pronunciare la parola “Non è raro vedere donne con storie simili nei corridoi e nelle sale d’attesa di un ospedale “femminile” di Milano. Non abbiate paura di contattare le persone che dicono: “Don non preoccuparti, sei mesi fa sono stata nei tuoi panni”, perché è confortante sapere che non sei l’unica in questa situazione “Lo ha detto in un’intervista a Repubblica.

Stefania Sandrelli Malattia 2016
Stefania Sandrelli Malattia 2016

Nell’ambito di un incontro annuale tenuto dall’Istituto Europeo di Oncologia (Ieo) di Milano per i malati di cancro al seno, Amanda Sandrelli ha condiviso la propria esperienza personale con la malattia: “Il modo migliore per superare la paura è affrontarla, piuttosto che fingere di non avere esso”, ha detto. “Anche se le prime volte non sapevo se l’avrei fatto, sono tornato al lavoro”.

Una delle malattie più pericolose e aggressive che dovrai affrontare, il cancro al seno, provoca irrequietezza costante. Le parole usate per descrivere la patologia, infatti, mostrano come il puro diventi irrazionale. “Certo, ero preoccupato quando mi hanno dato la diagnosi”.

Mentre sei in piedi su un crinale, senti la parola “cancro” e la associ immediatamente alla morte o alla mutilazione. La professoressa Veronesi è stata quella che ha tenuto d’occhio la Sandrelli mentre si riprendeva. Dopo un’operazione, la donna è riuscita a tornare in salute, ma non è stata costretta a continuare con ulteriori trattamenti. Tuttavia, è stata sua figlia Amanda, e non Stefania, a dover affrontare questo male.

Con le sue apparizioni in Antonio Pietrangeli, Mario Monicelli, Brancaleone alle crociate e C’eravamo tanto amati, Sandrelli divenne rapidamente una figura ben nota nella commedia all’italiana italiana. Altri ruoli importanti includono Il conformista (1970) e 1900 (1976) di Bernardo Bertolucci, oltre a numerosi film francesi.

Stefania Sandrelli Malattia 2016
Stefania Sandrelli Malattia 2016

Inoltre, la presenza dell’ex marito di Amanda, Blas Roca-Rey, del dottore e di suo fratello Vito Pende, l’ha aiutata a superare quel periodo. La donna sostiene di essersi subito confidata con loro, mentre ha aspettato qualche giorno prima di raccontare la situazione a sua madre Stefania. Solo quando Amanda ha avuto un’idea migliore di quello che sarebbe successo nei prossimi mesi ha voluto per raccontare a sua madre quello che stava passando. Da quel giorno le è sempre stata vicina.

By Adelle

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *